Pulizia Collettori di Aspirazione

La tecnologia dei motori moderni, pur essendo avanzata, porta con sé delle sfide significative, soprattutto quando si tratta di ridurre le emissioni e mantenere l’efficienza del motore. Uno dei problemi più comuni è il deposito di particolato nei motori, soprattutto a causa dell’uso di sistemi come la valvola EGR (Exhaust Gas Recirculation) e i filtri antiparticolato (FAP/DPF).

La Valvola EGR e il Problema dei Depositi
La valvola EGR è progettata per ridurre le emissioni di ossidi di azoto (NOx) ricircolando una parte dei gas di scarico nel motore. Tuttavia, questa pratica può portare alla formazione di depositi carboniosi nel sistema di aspirazione e nelle camere di combustione, compromettendo l’efficienza del motore, aumentando i consumi e le emissioni nocive.

I Filtri Antiparticolato (FAP/DPF)
I filtri antiparticolato sono dispositivi utilizzati principalmente nei motori diesel per catturare e bruciare le particelle di fuliggine. Riducono significativamente l’emissione di particolato, ma hanno il problema di intasarsi col tempo. Quando ciò accade, il filtro deve essere “rigenerato”, un processo che può essere automatico o forzato in officina. Tuttavia, se la rigenerazione non avviene in modo efficace, il filtro può diventare eccessivamente intasato.

Conseguenze dei Depositi
Il risultato di questi depositi è un deterioramento delle prestazioni del motore, con una riduzione della potenza, un aumento dei consumi e, paradossalmente, un aumento delle emissioni inquinanti. In alcuni casi, il collettore di aspirazione può essere talmente intasato da essere difficile da pulire.

Soluzioni e Manutenzione
Una soluzione per questo problema è l’utilizzo di attrezzature specializzate, come il sistema BG 9255-650, che introduce nel collettore di aspirazione un prodotto chimico specifico per sciogliere gradualmente i residui carboniosi. Questo processo non solo pulisce il collettore di aspirazione, ma aiuta anche a mantenere puliti gli iniettori, le valvole, il sistema EGR e il filtro antiparticolato. L’uso di prodotti chimici resistenti al calore elevato è cruciale per evitare danni al motore durante questo processo.

Inoltre, una corretta e regolare manutenzione può prevenire o ritardare significativamente questi problemi, migliorando la longevità e le prestazioni del motore. Per i motori a benzina, esistono set avanzati (come il modello 9255-655C) specifici per la pulizia degli iniettori.

In Conclusione
L’uso di sistemi di riduzione delle emissioni nei motori moderni è fondamentale per l’ambiente, ma richiede una manutenzione attenta e talvolta l’uso di attrezzature specializzate per prevenire problemi come l’intasamento dei filtri e la formazione di depositi carboniosi. La tecnologia e la chimica avanzate giocano un ruolo chiave nel mantenere questi sistemi efficienti e funzionanti correttamente.

PULIZIA FAP
PULIZIA FAP
DECARBONIZZAZIONE MOTORE OXYHTECH MAXY
DECARBONIZZAZIONE
MISURATORE COMPRESSIONE
MISURATORE COMPRESSIONE

Richiedi un Preventivo